End…


Demon_Skull

Dopo anni di notizie artefatte, di illusioni finite nello sfacelo più totale, sono sempre più convinto che la nostra società ha raggiunto il “Punto di non ritorno”; Non si può tornare indietro e l’unica cosa che si può fare è quella di proseguire per l’unica strada che si è costruita, peccato solo, che conduce verso la catastrofe più totale. Ne sono sempre più convinto e tutte le cose a cui assisto giorno dopo giorno ne sono la conferma. Certo può sembrare la trama di un thriller spaventoso invece non è che la triste realtà! Come ho sempre detto “Siamo vittime e carnefici in una lotta contro il tempo che non fa prigionieri”. La società perde e continua a perdere pezzi giorno dopo giorno e a nessuno pare interessare più di tanto. Nella mediocrità giornaliera la maggior parte si nasconde dietro false verità, ne sono consapevoli ma fanno finta di niente, fanno finta che tutto vada per il meglio, solo perché non hanno il coraggio di guardare in faccia la realtà! Portano avanti, arrancando in un mare putrido, una realtà sempre più disumanizzante. Un tempo forse, l’umanità poteva, volendo, riuscire a trovare un rimedio ai propri fallimenti, ma ora sembrano diventati una moda. Uno stupro perpetuato nel tempo, attimo dopo attimo assottigliano sempre di più quella che un tempo, forse, era l’anima e lo spirito che alimentava la vita. L’ignoranza della maggior parte, l’indifferenza della moltitudine, arricchita da una falsa idea di reale e moderno non fa altro che avvalorare le mie considerazioni, le mie conclusioni. Premi nobel che vomitano perle di saggezza come fossero una manna dal cielo: “Per fare il tè serve l’acqua calda” e il mondo impazza! Idee assurde, rimedi così contorti che non hanno il ben che minimo barlume di logica e coloro che, realmente hanno sempre detto, hanno sempre mostrato la verità, sono stati banditi come la peste nera. Si specula su tutto, la società ha convertito tutto in oro sonante ed è entusiasta di averlo fatto è fiera del traguardo raggiunto, ma non è che un illusione. Carne che respira, animale e non è venduta al mercato nero oggi, allo stesso modo e con la stessa semplicità adottata da coloro che abbiamo sempre considerato barbari disumani. Non abbiamo abolito la schiavitù, l’abbiamo solo migliorata e camuffata, mascherata da un perbenismo moderno ma non è che lo stesso perbenismo bigotto e malvagio di cinquemila, diecimila anni fa. Qual’è allora la nostra migliore conquista? La storia ci dovrebbe insegnare, dagli errori si dovrebbe migliorare eppure, la società moderna utilizza gli errori passati con l’unico scopo di affinare il dono della speculazione, una speculazione che abbiamo esteso in ogni branca dell’evoluzione! Più ci evolviamo, più diventiamo cattivi e questa è la nostra migliore conquista! Se pensate che aver scoperto la penicillina  sia una scoperta, se pensate che aver sconfitto il freddo sia una conquista, beh sappiate che non lo è! Nella maggior parte dei casi, abbiamo trovato solo la cura a malattie da noi create! In un mondo veramente evoluto la tecnologia dovrebbe essere usata per migliorare la vita e non per aumentare solo i profitti. Per ogni cosa che viene creata, progettata, se ne cerca subito il modo per raggirare la massa! Ma tutti sembrano, anzi, sono contenti!

Che strano! Oggi mi sento ottimista!

Massimiliano Cerrone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.