Un giallo all’Italiana


Non c’è che dire ci sono tutti i presupposti, tutti i contenuti per un vero e proprio giallo all’Italiana. Sesso, droga, corruzione, violenze di ogni genere, sotterfugi, ricatti, estorsioni, politica, indagini, ritardi, omicidi …. insomma tutti gli ingredienti per un giallo di tutto punto. Peccato che non è il mio genere, io preferisco scrivere fantascienza e fantasia, i gialli non sono mai stati il mio forte, spero comunque che qualcuno del settore possa crearci un vero best seller.

Cosa non abbiamo vissuto ultimamente in questo nostro paese che non sia ormai all’ordine del giorno. Tra la fantascienza e la fantasia si contrappone questa odierna realtà dai toni davvero poco rassicuranti. Dove la menzogna ha preso il posto della verità, dove la giustizia conta come la carta igienica, i falsi, gli ipocriti, i corrotti, i cattivi, la fanno da padrone. Le istituzione valgono come una cintura di castità aperta e la legge è diventata un brodino riscaldato che ormai non sa di niente.

Omicidi, rapine, furti, aggressioni sono oggi all’ordine del giorno e a parte una pacca sulla spalla la legge non fa nulla, al massimo si assicura di rimettere tutti in circolazione. Allo stato attuale, oggi, se sei un terrorista diventi famoso, se sei una puttana diventi famosa, se sei un ladro diventi famoso, se sei uno stupratore, sei un povero quindi meriti tutta la comprensione del caso, se sei un politico fai come cazzo ti pare, se sei un poliziotto sei coperto da tutto, meno che dal culo di un politico …. a conti fatti mi chiedo se davvero il male non paga ?

A tutto questo si contrappone la vita delle persone comuni che subiscono i danni prodotti da questi stronzi, senza dire una parola. Si accontentano di due tette rifatte e un grande bordello in digitale trasmesso 24 ore al giorno …. beh ….

Quindi a questo punto, vaffanculo il tricolore, che paese di merda !!!!!!!!!!!!!

Massimiliano Cerrone …..

P.S Scambio passaporto Italiano per un gommone bucato.

Un pensiero su “Un giallo all’Italiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.