Il Paese Inumano o Disumano


 

Roma 15 – 10 -2009

Con questa mia intendo sottolineare la mia indignazione come essere umano e come Italiano verso tutti coloro che allo stato attuale non sono in grado di garantire sicurezza e rispetto verso i cittadini.

Per quale motivo vivere in un paese che ritengo essere disumano ?
Cosa è rimasto del vecchio Paese Italia ?

La legge italiana si sta dimostrando tra le meno efficaci e deleterie del pianeta. Ritengo e ne sono più che convinto che questo è il risultato, ovvio tra l’altro, di decisioni prese da coloro che non sanno ragionare o meglio prendono le decisioni solo in virtù di propri tornaconti, siano essi economici o di potere. L’Onu, l’Organizzazioni delle Nazioni Unite ha detto che è stato fatto un passo indietro. Il passo indietro riguarderebbe la presa di posizione rispetto all’Omofobia, io invece ritengo, che non è stato fatto un passo indietro, ma semplicemente abbiamo finito di buttare nel cesso il resto dei diritti umani. Ogni atto di violenza qualunque esso sia, verso tutti e soprattutto verso il nostro pianeta dovrebbe essere punito in modo esemplare, senza troppi preamboli e “sfumature legali”.

I politici, sanguisughe, ladri, sfruttatori del popolo, continuano a raccontare bugie, continuano indisturbati a deturpare il significato stesso della parola “essere umano”.

Ritengo personalmente che l’unica soluzione, visto che una guerra civile è da scartare a priori, in questo paese ormai popolato per la maggior parte da persone sottomesse, moralmente morte, aride come il deserto, sia quella di innescare una vera e propria riforma culturale globale.

Ogni forma di politica, sia interna o rivolta all’esterno è da ritenersi puramente artefatta e soprattutto falsa, falsa come lo sono i propositi di questa manica di corrotti che ci governano.

Il mio unico rimpianto è di non poter sputare in faccia a tutti questi bastardi. Sono costretto ad osservare le loro facce di merda in televisione e ascolto le loro parole, false, cariche di menzogne, sapendo che, non solo non hanno nessuna presa di posizione, ma la loro presa di posizione cambia di volta in volta in base ali loro interessi.

Le leggi vengono fatte con il solo scopo di tutelare queste facce di merda affinchè possano continuare a fare quel che vogliono.

Sarei ben lieto di urlare il mio pensiero dietro un microfono, ma questo certamente non è possibile, visto che sono loro a decidere cosa dire e cosa non dire per non parlare del fatto che controllano ormai ogni forma di comunicazione possibile. Ogni persona che cerca di combattere o cambiare questo sistema può farlo solo attraverso mezzi secondari i cui lettori o ascoltatori sono assai inferiori.

La politica ha ucciso, sta uccidendo tutt’ora i liberi pensatori, coloro che lottavano per la vera giustizia sono stati eliminati o lo saranno.

Mi chiedo solo se in tutto questo ci sia veramente un Dio e se c’è mi chiedo…. ma che cazzo sta facendo ?

Massimiliano Cerrone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.